Nuove divise per le hostess Alitalia!

Nuove divise per le hostess Alitalia!

Un bellissimo regalo di Natale per le hostess Alitalia arriva da Alberta Ferretti. Dopo appena 18 mesi di divise da elfo/ bandiera/ pizza margherita, con accessori come calze verdi, ripeto: CALZE VERDI che starebbero male anche a Gigi Hadid, finalmente è in arrivo un new look. Questa, per ora, l’unica nota positiva che giunge dall’ex compagnia di bandiera, ancora a caccia di un nuovo investitore.

Il rilancio dell’azienda sotto Etihad Airways non è andato come sperato e la nostra compagnia di bandiera è alla ricerca di un nuovo investitore.  In ogni caso, ogni due anni viene eseguito il rimpiazzo degli indumenti logori: “A causa del naturale logoramento dei capi, passato un certo periodo di tempo – spiega Alitalia in una nota – è necessario procedere al riassortimento delle divise. In vista della prossima fornitura di magazzino si è deciso di sostituire l’attuale modello con un nuovo disegno firmato da una stilista italiana di fama mondiale. La scelta di cambiare le divise è stata presa anche per venire incontro alle numerose richieste provenienti dal personale operativo, con il proposito di migliorare il benessere e la qualità del lavoro di chi le indossa tutti i giorni”.

Per ora l’unico investimento di valore all’orizzonte è appunto quello di Alberta Ferretti (che sarà pagata con uno scambio merci). La stilista italiana commenta: “Alitalia è un simbolo iconico e istituzionale del nostro Paese. Per questo ho subito accettato con entusiasmo la proposta di disegnare le nuove divise della compagnia. Mi piace l’idea di portare la creatività, l’eleganza e la qualità del nostro Paese nel mondo”.

Le hostess, creature divine e ammalianti, icone di bellezza ed esotismo nonché di indipendenza ed emancipazione, secondo voi possono essere vestite male? Guardate la nostra gallery, e sognate di essere tra le nuvole!

I commenti sono chiusi.