SANREMO 2017- PRIMA SERATA

SANREMO 2017- PRIMA SERATA

Facciamo subito outing: vediamo Sanremo all’ 80% per criticare i vestiti, al 15% per leggere i commenti di The Jackal e i vari Tweet, il rimanente 5% è un interesse generico verso la musica, le gag, il nazionalpopolare. Prima di proseguire, mettiamo subito in chiaro che ieri gli unici che hanno fatto centro (parlando di outfit) sono stati gli uomini. La buonanima di Franca Sozzani ci perdonerà, ma secondo noi da lassù è d’accordo con noi.

Hanno puntato sul semplice, ma classy, nero. Ognuno con un’interpretazione diversa, ma di grande eleganza. Promossi!

Per quanto riguarda i look delle donne, vuoi l’ansia, vuoi le diottrie che con l’età calano, vuoi che gli stilisti fanno a gomitate per vestirle, il discorso è diverso. Di davvero convincente forse c’è stata solo la Mannoia in Antonio Grimaldi e Queen Mary, Tisci prima in black e dopo in white. Aspettiamo che osi di più. Diamo un’occhiata alle altre…

Giusy Ferreri

Figlia mia, non ti si poteva guardare. Decidi di andare a Sanremo con un tailleur, e vabbè, ma almeno sceglilo bene, magari fatti accompagnare da un’amica sincera. Noi ti avremmo suggerito un tailleur Chanel, originale almeno quanto il tuo, ma mozzafiato:

giusy-ferreri_chanel

Rocío Muñoz Morales

Scognamiglio veste le starlette italiane e questo lo abbiamo capito. Ma la versione metallizzata di ‘Malefica’ con punte ritorte non la mandiamo giù. Ci saresti piaciuta di più con un bel Balmain metal.

rocio_scognamiglio_balmain

Elodie

Canta ‘Tutta colpa mia’ ma la vogliamo rasserenare: è colpa della stylist. L’idea non è sbagliata, ravvivare un nero troppo serioso, e neanche l’abito di Etro è malaccio, solo moscio. Elodie è giovane e bella, noi la vediamo più aggressiva in Elie Saab.

elodie-in-etro_elie-saab

Carmen Consoli

Mentre duettavi con Tiziano Ferro, stavamo tutti guardando solo lui, forse perché sembravi un Oreo in vestaglia vittoriana. Ma Carmen..sei caruccia..e non ti mortificare così! Philosophy di Lorenzo Serafini può essere la maison per te, ma fatti cambiare modello, per esempio questo, più luminoso e sensuale.

consoli_philosophy

Lodovica Comello

Violetta vestita da Vivetta. Ovvero: finalmente una giovane vestita da giovane..Lo stile ci piace molto, ma rimane un senso di caos hippy attaccato al tuo vestito, se arrivi in finale prova con questo, disegnato da Maria Grazie Chiuri per Dior.

comello_dior

Per ora è tutto, vediamo cosa ci riserveranno le altre serate di #Sanremo2017!

 

I commenti sono chiusi.